QuestasinnaI

Animazione e promozione della partecipazione civica sui più importanti problemi collettivi


10 Febbraio 2010 - Politica

Sinnai

Il Pd alla luce delle lucerne

Direttivo 8 febb elegge nuovo segretario Antonello Cocco, ma la stampa di qualche giorno prima lo dava passato all'Udc !
A riguardo dichiarazione di A.Cocco il 12 febb

Sandro Cardia

commenti (2) Stampa l'articolo Spedisci l'articolo

Con 15 voti a favore,  i 25 membri del direttivo presenti (su 40),  hanno avantieri  eletto, nella sede di via Amat alla luce e all'ombra di alcune lucerne camping gas, il nuovo segretario del partito, nella persona di Antonello Cocco,  ex assessore  all’urbanistica dimissionato recentemente dall’incarico assessoriale dal Sindaco Serreli
Gli altri membri della nuova segreteria sono: Cristiano Spina, vice segretario,  Lucia Atzori, Paolo Usai, Cristian Atzori, Paolo Pilleri, Mario Manunza, Pino Floris.

A queste nomine si è giunti dopo le dimissioni di Giulio Atzeri, rimasto ultimamente  in minoranza nel direttivo per gli strascichi  del rimpasto “estetico” (Moriconi) della Giunta comunale., da lui sostenuto.
Già a partire dalla   lettura dei nuovi  nomi della segreteria e da alcuni  non riconfermati,  cioè Gianni Falqui, e Denise Corda,  si comprende subito il  compattamento di due gruppi e la nuova maggioranza costituitasi  nel partito.

Il gruppo “Democratici popolari”,( secondo le denominazioni  emerse per la recente assemblea  provinciale) che ha come esponenti Cesare Moriconi  Antonello Cocco, Lucia Aztori, Paolo Usai, LinoLeoni).  

Il gruppo “Futuro democratico che fa riferimento a Ignazio Pau  Barbara Pusceddu, Cristian Spina, Mario Manunza,   Pino Floris. I due gruppi che dalla fondazione del partito sono stati fra loro avversi ora si sono alleati. Le loro posizioni  politiche in passato si discriminavano riguardo il programma e la politica di Soru; Moriconi  contrario, Pau comodamente favorevole. Ora Soru conta poco e il raccordo è stato possibile

Della segreteria continua a farne parte Cristian Atzori, che insieme a Paolo Pilleri, nuovo membro, fa parte del nuovo gruppo "Democratici sardi", sempre in riferimento alle liste per l'assemblea provinciale. 

La  precedente prima segreteria del partito era stata eletta nel giugno scorso ed   era invece unitaria tra  il gruppo  Moriconi  e il gruppo ex Ds (Denise Corda, Paolo Tremulo, Giosuè Serreli), ora del tutto fuori.

Questa elezione si è svolta preceduta da notizie  sull’Unione Sarda e commenti, anche in questo sito, che mostrano  la farraginosità e l’autoreferenzialità dei partiti

Domenica  31 gennaio, L’Unione  Sarda pubblica, nella cronaca regionale,   un articolo dal titolo “ L’Udc mette in vetrina i suoi acquisti” e si riferisce a una manifestazione di partito  in cui il segretario Giorgio Oppi  presenta i nuovi nomi e le nuove adesioni di amministratori sardi all’Udc; fra questi viene citati per Sinnai Andrea Orrù, Antonello Cocco e Lucia Atzori; lo stesso Antonello Cocco, ci è stato riferito, era presente alla manifestazione.

Questa notizia del  passaggio dei due ex assessori Pd sinnaese viene  ripubblicata sulla cronaca locale di Sinnai  mercoledì 3 febbraio a firma Ant. Serreli.
Nota: indecente nell’articolo, riferendosi  all’ex assessore Atzori, la denominazione “la donna”: “ La donna dopo essere stata dimissionata…”; sempre  Lucia Atzori, in un commento su Qs viene citata come “figura femminile “ !!!

Su questo passaggio di partito, nessuna smentita sulla stampa o nel Web nei giorni successivi da parte degli  interessati.
Piuttosto, un commento non firmato, ma non anonimo,  il 6 febbraio, sabato,  era del parere che la notizia  dell’U S fosse dovuta a una “manina  che sta tirando i fili della trama delle notizie”; un altro commento, sempre del 6 si chiedeva: “Sarà vero? Sarà falso ? Non si sa !”

Il  fatto ecclattante è che due  giorni dopo, lunedì 8,  Antonello Cocco veniva eletto segretario del Pd.

Cos’era successo ?
Giorgio Oppi, aveva capito male o era stato male informato da Sinnai,  inserendo fra gli acquisti gli  ex assessori Pd  sinnaesi?
Oppure i due  ex assessori erano stati  incerti se passare o non passare al nuovo partito ?
A chi è dovuta la ripubblicazione nella cronaca sinnaese  mercoledi 3   febbraio della notizia della uscita dal Pd  ?
In prima istanza è ovvio ritenere  che sia stato   direttamente il  corrispondente locale a prendere  l’informazione  dalla pagina del  regionale di tre giorni prima; alcuni giorni dopo però si poteva leggere su Qs della “manina” ! Semplice immaginazione del commentatore o conoscenza di fatti ?
Forse non si può rispondere.
E’ penoso però pensare, ipotizzare,  che  il malcostume della notizia sia arrivato a Sinnai; cioè qualcuno direttamente o indirettamente  avrebbe cercato di  spingere Antonello Cocco nell’Udc oppure  porgli difficoltà nell’elezione per la carica di segretario.

Chissà  se i partiti, la settimana scorsa il Pdl, ora il Pd,  d’ora in poi presenteranno finalmente  a noi cittadini, invece che impegni e  problemi interni di nomine,  problemi sociali, economici culturali locali ?
E’ generalizzato il disagio.

12 febbraio, Antonello Cocco sull'U.S.,  -stralci

Su L'Unione Sarda di oggi 12 febb, rigurado il presunto precedente passaggio all'Udc, come  da notizie   della stessa U.S. leggiamo questa dichiarazione  del segretario  Pd:

"Sin da piccolo mi hanno insegnato quanto sia importante dimostrare nei fatti, più che nelle parole, il valore della coerenza. Io sono stato dirigente e Segretario della Margherita locale e mi sono impegnato con tutte le forze per far nascere il Partito Democratico a Sinnai, perché ci credevo. Non mi sono mai mosso da lì. Tutto il resto, specie inseguire le voci, è uno sport che non mi appassiona”

Il segretario poi si sofferma sul partito:

"Occorre definire una chiara strategia da condividere con le altre forze politiche e sociali in vista delle prossime comunali. Su questo tema saremo a lavoro già dalle prossime settimane”.

Sui rapporti con l’Amministrazione comunale e il Sindaco l'U.S., riportando la dichiarazione, scrive: il PD di Sinnai ha il dovere di concorrere per esaltare il risultato della buona amministrazione compiuta, senza mai avere il timore di riconoscerne i limiti, quando questi ci fossero stati.  E’ una questione di credibilità e onestà intellettuale. Nessuna resa dei conti, quindi, ma buon senso e responsabilità. “Per me quanto accaduto sino ad oggi appartiene al passato".



torna su

Scrivi un commento

 Nome (*)

 Email (*)

Inserisci nel campo sottostante il testo di sei lettere o numeri che appaiono in questa immagine.

verifica immagine:

 

 


Commenti:
  1. Luca P. - 10 Febbraio 2010

    Domade su un giovane politico

    Innanzitutto vorrei congratularmi con questo quotidiano on-line e con il suo direttore, leggendo questo articolo non trovo scritto il nome del consigliere ed ex capogruppo DS NICOLA ZUNNUI. Io lo conosco pur non avendo molta confidenza devo dire che è un ragazzo molto serio disponibile con la quale ogni tanto è piacevole scambiare qualche idea politica. Vorrei sapere se fa sempre parte del PD e con chi è schierato anche perchè penso che all'interno di questi nomi che circolano lui coagula molto bene sia il fatto che è giovane sia che è un ragazzo molto preparato. Mi dia informazioni piu specifiche lei caro direttore. ------- Nota qs: Ovviamente non è affatto compito del giornale dare pareri o informazioni sulle persone, nel caso esprimiamo pareri e prendiamo posizione su delle cose o su fatti; sulle persone politiche ci sono le elezioni e il voto dei cittadini. Piuttosto, se il sig. Zunnui ci legge, se lo ritiene, può lui stesso intervenire sulle domande poste. Grazie e cordiali saluti p.qs sandro cardia

  2. R.S. - 10 Febbraio 2010

    Lo sgabellino

    Che vergogna! Una persona si iscrive ad un partito pensando di trovare qualcosa di nuovo, invece trova l'amara sorpresa che le facce sono sempre le stesse, ed anche a perdere il potere personale di uno "sgabellino", perchè di questo si tratta, si torna subito indietro.

 

 

Invia ad un amico:

inserisci la tua email (*)

Inserisci la mail del tuo amico(*)

eventule commento

 

Foto Archivio Questasinnai.com
visite: 440982
x

Questasinnai